Menu Chiudi

Carl Cox e Sei curiosità imperdibili sul suo conto

carl cox italia 2018

Biografia e fatti curiosi su Carl Cox:

 

Biografia di Carl Cox:

carl cox youtube

Carl Cox, nato il 29 luglio 1962 nel paesino inglese di Oldham, è uno dei PRODUCER e Disc Jockey più famosi nel mondo della techno e della musica house. Riconosciuto come una vera e propria stella da tutto il mondo sopratutto negli anni 80 e 90 quando il suo successo comincia a sbocciare.

La sua attività musicale inizia verso la metà degli anni 80 come DJ di musica house, mentre negli anni 90 come hardcore e acid-house. In questo periodo adotta il suo primo pseudonimo che è quello di Three Deck Wizard.

Carl Cox è nato e cresciuto in mezzo alla musica, infatti i suoi genitori lo hanno abituato ad ascoltare diversi generi musicali a seconda dei gusti del figlio. Le sue prime esibizioni si tengono nella sua piena giovinezza nei vari club dei sobborghi cittadini. Ora possiede ben 2 case discografiche di nome Intec Records e 23rd Century records.

Fatti curiosi su Carl Cox:

  1. Carl Cox ha 56 anni, ma la sua menta è fresca e giovane come quella di un ragazzino, sia quando si esibisce in consolle e sia nella sua vita quotidiana.
  2. Non ha mai seguito le mode, preferisce molto di più essere se stesso e apprezza molto la sua condizione fisica e sopratutto non si fa mai problemi su quello che pensano le persone.
  3. Carl Cox è molto carismatico e ama scherzare molto con i suoi fan, allo stesso tempo però è molto serio e quando si impunta su una cosa la vuole ottenere a tutti i costi.
  4. Preferisce molto di più la old style della produzione techno, quando non erano state ancora inventate le tecnologie moderne che ti permettono di salvare loop o sync, infatti era un modo di fare musica molto puntato sull’organizzazione e sull’abilità, a detta sua.
  5. La musica è la sua unica droga ha rivelato Carl che non ha mai fatto uso di stupefacenti nemmeno per esaltare la sua creatività artistica.
  6. La cosa che adora di più è vedere ballare le persone davanti a lui, dal vivo, grazie alla sua musica che li unisce e questo lo porta ad avere un energia incredibile anche se ha suonato per 6 ore di fila.

 

Carriera e brani/remix rilasciati da Carl Cox:

Il suo portale verso la scena musicale avviene nel 1986, quando Carl Cox decide di trasferirsi e cambiare vita a Brighton e scopre un nuovo genere musicale definito da lui come The pure thrill of acid hous (Acid House). In quello stesso anno incide Summer Of Love, il suo primo successo in assoluto. Nel 1988 presso il Sunrise comincia a suonare per la prima volta a tre piatti e da quel giorno diventa conosciuto come il Mago dei tre piatti. Ovviamente con la fama che aumenta, le richieste per eventi prestigiosi e per collaborazioni musicali cominciano ad intensificarsi tanto che Carl Cox contribuisce in maniera pesante a costruire le fondamenta della storia dei club inglesi.

Agli inizi degli anni 90 comincia ad avere delle vere competenze da Producer, infatti tramite l’etichetta discografica Perfecto, pubblica il suo primo brano che diviene subito un hit di nome I Want You, che entra direttamente nel 23 esimo posto dei Top of the Pops chart inglese.

Dopo poco tempo Carl Cox pubblica un nuovo successo che si identifica come progetto dance-pop che si chiama Does It Feel Good To you.

 

carl cox eventi

Tuttavia le preferenze e la passione di Carl Cox si spostano verso il genere house e techno e per questo motivo durante la sua carriera rifiuta numerosi contratti per diventare una pop star. Nel 1995 pubblica il suo primo album FACT che ha venduto circa 250.000 copie. A quel punto Carl Cox gira in tutto il mondo, dal sud Africa ad Israele, dalla Tasmania all’entroterra asiatico. Comincia ad avere anche uno spicco come attore quando interpreta una parte nel film inglese dedicato ai club musicali di nome Human Traffic, grazie al merito ottenuto nel’interpretazione riesce a trovare i fondi ed il tempo per fondare nuove etichette discografiche ovvero la Ultimatum Breaks e la Intec per delle produzione house e techno di alta qualità.

Oggi si esibisce in giro per il mondo in feste pregiate e collabora con numerosi artisti.

 

Singoli di Carl Cox dal 1991 al 1999:

  • I Want You (Forever) 
  • Two Paintings And A Drum 
  • Sensual Sophis-ti-cat 
  •  Tribal Jedi 
  • Phuture 2000
  •  Dr. Funk 
  • The Latin Theme 

Singoli di Carl Cox dal 2001 al 2015:

  • Club Traxx Vol.1 
  • Club Traxx Vol.2
  • Space Calling
  • Give Me Your Love 
  • That’s The Bass 
  •  Got What You Paid 4!
  •  The Nite Life

carl cox tour

 

Remix di Carl Cox dal 1991 al 1994:

  • 1991 Art of Noise – “Shades Of Paranoimia (Carl Cox Remix)”, China Records
  • 1992 Eternal – “Eternal (Carl Cox Remix)”, Underground Level Recordings
  • 1992 Robert Owens – “Gotta Work (Carl’s Renaissance Remix)”, Freetown Inc.
  • 1992 Patti Day – “Hot Stuff (Carl Cox Remix)”, Starway Records
  • 1992 DJ Phantasy – “Jepron (Carl Cox Remix)”, Liquid Wax Recordings
  • 1992 Sunscreem – “Perfect Motion (Carl Cox’s Rhythm’s A Drug Remix)”, Sony BMG Music Entertainment
  • 1993 Visa – “Let Me See Ya Move (Carl Cox’s Militant March Remix)”, MMR Productions
  • 1993 Smooth But Hazzardous – “Made You Dance (Carl Cox Remix)”, Sound Entity Records
  • 1994 Laurent Garnier – “Astral Dreams (Carl Cox’s MMR Remix)”, F-Communications
  • 1994 Trevor Rockcliffe Presents Glow – “Break The Law (Carl Cox’s Reconstructed Remix)”, MMR Productions
  • 1994 Quench – “Hope (Carl Cox Remix)”, Infectious Records
  • 1994 FKW – “Jingo (Carl Cox Remix)”, PWL
  • 1994 O.T.T. – “Raw (Carl Cox Remix)”, Industrial Strength Records
  • 1994 Aurora Borealis – “Raz (Carl’s MMR Remix)”, F-Communications
  • 1994 English Muffin – “The Blood Of An English Muffin (Carl Cox Remix)”, MMR Productions
  • 1994 Lunatic Asylum – “The Meltdown (Carl Cox & John Selway’s Circular Cycle Remix)”, MMR Productions

Remix di Carl Cox dal 1995 al 1999:

  • Jam & Spoon – “Angel (Ladadi O-Heyo) (Carl Cox Remix)”, Epic Records
  • The Stone Roses – “Begging You (Cox’s Ultimatum Remix)”, Geffen Records
  •  Yello – “L’Hotel (Carl Cox’s Hands On Yello Remix)”, Urban
  • Dr. Fernando “Stomach Substance (Carl Cox Remix)”, MMR Productions
  • Infrequent Oscillation – “Burning Phibes (Carl Cox Remix)”, MMR Productions
  • Technohead – “Get Stoned (Carl Cox Remix)”, Mokum Records
  • AWeX – “It’s Our Future (Carl Cox’s Ultimate Remix)”, Plastic City UK
  • Slab – “Rampant Prankster (Carl Cox’s Jumper Remix)”, Hydrogen Dukebox
  • Steve Mason & Tony Crooks – “Shallow Grave (Carl Cox’s After Hours Remix)”, Rain Forest Records
  • Josh Abrahams – “March Time (Carl Cox Remix)”, MMR Productions
  • System 7 – “Hangar 84 (Cox’s W.W. Ultimatum Remix)”, Butterfly Records
  • Electroliners – “Loose Caboose (Carl Cox Remix)”, XL Recordings
  • Barefoot Boys – “Need No Man (Cox’s Harder Remix), Stealth Records
  • The Advent – “Mad Dog (Carl Cox Remix)”, Internal
  • JX – “There’s Nothing I Won’t Do (Carl Cox’s Full House Remix)”, FFRR Records
  •  Consolidated – “This Is Fascism (Carl Cox’s Burning Gold Remix)”, MC Projects
  • Vernon – “Vernon’s Wonderland (Carl Cox’s Full Remix)”, Eye Q
  •  Poltergeist – “Vicious Circles (Carl Cox’s MMR Remix)”, Manifesto
  •  DJ SS – “DJs Anthem (Carl Cox Remix)”, Formation Records
  • Tenth Chapter – “Prologue (Carl Cox & Paul van Dyk Remix)”, Jackpot
  • Needle Damage – “That Zipper Track (Carl Cox Remix)”, Worldwide Ultimatum Records
  • Grooverider – “Where’s Jack The Ripper (Carl Cox’s Techno Radio Edit)”, Higher Ground Records

Remix di Carl Cox dal 2000 al 2010:

  • Tony Moran Featuring Cindy Mizelle – “Shine On (Carl Cox’s Sweat Dub)”, Contagious Records
  • Slam – “Positive Education (Carl Cox’s Intec Remix)”, VC Recordings
  • Trevor Rockcliffe & Blake Baxter – “Visions Of You (Carl Cox Remix)”, Intec Records
  • Ramirez – “Volcan De Passion (Carl Cox Remix)”, Terapia
  • Cormano – “Mangamana vs. Revenge (Carl Cox’s Turntable Remix)” 4 Play Records, Inc.
  • Tomaz vs Filterheadz – “Sunshine (Carl Cox Remix)”, Intec Records
  • Bad Cabbage – “You’re Rude (Get Fucked) (Carl Cox’s Not So Rude Remix)”, Mutant Disc
  • Eric Powell – “Don’t Deny It (Carl Cox Remix)”, 23rd Century Records
  • Johan Cyber – “Natural Funk (Carl Cox Remix)”, 23rd Century Records
  • Cohen vs Deluxe – “Just Kick! (Carl Cox Remix)”, Intec Records
  • Sander Van Doorn – “Riff (Carl Cox’s Global Remix)”, Doorn Records
  • Alex Dias – Materia (Carl Cox Remix)
  • Joey Beltram – “Slice 2010 (Carl Cox Rerub)”, Bush Records

 

 

Sai quante volte mi sarebbe piaciuto suonare e comporre come Carl Cox?

Io fino a qualche mese fa non riuscivo nemmeno a impostare correttamente la traccia per quanto ero sbadato! Da adesso invece le cose sono cambiate e molto!! Come ho fatto? non appena ho cominciato a frequentare dei corsi Online specializzati nel settore della musica elettronica sono riuscito a guadagnare grandi abilità in questo settore.

Se anche te sei interessato a quello che ti sto per rivelare allora significa che hai tanta voglia di dedicarti anche tu alla musica e a creare dei pezzi inediti del tuo genere preferito. Tu come me diventerai abile nel campo della musica elettronica e riuscirai a creare i tuoi brani in modo professionale e ben adeguato perché grazie al corso che ho trovato in giro sulla rete riuscirai ad apprendere più velocemente a creare musica elettronica senza spendere cifre abbondanti o girovagare nella inutile speranza di trovare delle fonti affidabili GRATIS su internet. Anche perché difficilmente si trovano delle persone disposte ad insegnare questa bellissima arte gratis.

Il sito che ti consiglio contiene varie video lezioni tra cui una video lezione GRATUITA da un ora per farti capire meglio quello di cui si parla. A parer mio è un perfetto MIX tra professionalità e genuinità artistica dove non si spende del tempo prezioso dietro a concetti teorici molto superficiali.  Riuscirai a diventare un vero e proprio dj esperto e potrai dedicarti finalmente a quello che hai sempre sognato.

Le videolezioni sono puramente in ITALIANO e una volta comprate potrai accederci ogni volta che tu desideri da casa in totale comodità. Con questo video corso hai ottenuto delle informazioni pratiche e sostanziose tanto da garantirti dei risultati ottimali in poco tempo. Al sodo imparerai ad utilizzare il software migliore per creare music elettronica ovvero ABLETON.

Fai come e me e molte altre persone! Inizia anche tu a comporre dei brani di un qualsiasi genere musicale elettronico partendo da zero. Ti garantisco risultati ottimali!

Ecco, se vuoi imparare a creare musica elettronica partendo da zero, clicca qui.